Curvy Pride-Aps, la “bellezza” della solidarietà di una community che si aiuta

La community dell’Associazione CURVY PRIDE-APS si mobilita per la #Fase2 del #Covid19 grazie a un’idea suggerita da Giulia Rosso, referente di Varese, e che le altre socie hanno accolto con entusiasmo. Un gesto semplice e solidale ai tempi della pandemia e dei social network: utilizzare i propri account social privati per pubblicizzare gratuitamente gli associati che sono titolari di piccole realtà aziendali in un momento di profonda difficoltà.

 I soci dell’Associazione CURVY PRIDE – APS sono persone! E tra queste persone ci sono anche titolari di piccole attività (bar/abbigliamento/parrucchieri ecc) che il COVID19 ha messo a dura prova. Essere presenti con azioni solidali per aiutare chi deve riaprire le propria attività dopo una pandemia è alla base del vivere comune di un’Associazione che è nata per stimolare l’amicizia e la condivisione. Per spirito di solidarietà. Una mano tesa per aiutare chi è più in difficoltà.

“Da socia/o a socia/o” rappresenta la mano che si tende verso chi ha più bisogno.

In una comunità ci si aiuta nei momenti più duri” raccontano le socie Laura Morera e Camilla Antonaroli “vogliamo dimostrare la nostra vicinanza ai nostri associati che, grazie agli eventi Curvy Pride, negli anni sono diventati amici e amiche”.

 L’Associazione CURVY PRIDE-APS ritiene che i piccoli gesti possono essere molto importanti, soprattutto per non far sentire abbandonato chi sta vivendo un periodo problematico.

Il progetto consiste nel mettersi a disposizione gratuitamente come modelle-i/testimonial per scatti fotografici/video/dirette che verranno diffusi tramite i propri account social network privati per un periodo di tempo che verrà concordato tra i soci.

L’Associazione CURVY PRIDE – APS ha adottato un mantra SII TU IL CAMBIAMENTO CHE VUOI VEDERE NEL MONDO” ci spiegano le socie Sara Nastro e Valentina Parenti “e noi nel nostro piccolo vogliamo essere questo cambiamento”.

Possono usufruire di questa opportunità le aziende che condividono i valori dell’Associazione CURVY PRIDE-APS: la diffusione della pluralità della bellezza contro ogni forma di bullismo, discriminazione e stereotipo.

La mobilitazione delle nostre socie mi ha riempito il cuore” afferma Marianna Lo Preiato, presidente dell’Associazione “Non sentirsi sole in questo momento così difficile è davvero importante per riuscire a rialzarsi”.

Per aderire (sia come titolare di azienda che come modella-o) occorre scrivere a curvypride@gmail.com

<span>%d</span> blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: